Incendi nei boschi, parte il piano della Regione

Incendi nei boschi, parte il piano della Regione
Parte il primo Luglio il piano regionale contro gli incendi. In particolare la comunità montana “Irno Solofrana” ha ratificato il piano interprovinciale che impiegherà 56 operai forestali idraulici in turnazione dalle 8,00 alle 21,00. Il territorio di pertinenza della comunità montana sarà controlla…

Incendi nei boschi, parte il piano della Regione

Parte il primo Luglio il piano regionale contro gli incendi. In particolare la comunità montana “Irno Solofrana” ha ratificato il piano interprovinciale che impiegherà 56 operai forestali idraulici in turnazione dalle 8,00 alle 21,00. Il territorio di pertinenza della comunità montana sarà controllato costantemente grazie a sofisticate attrezzature. Del piano fanno parte 15 comuni di cui 8 in provincia di Avellino (Aiello del Sabato, Cesinali, Contrada, Forino, Montoro Inferiore e Superiore, San Michele di Serino e Solofra). Il centro operativo è a Bracigliano con compiti di coordinamento generale degli incendi. Nel territorio della Comunità Montana sono stati localizzati 4 nuclei operativi, collegati ai centri operativi superiori (Regione, Prefettura, Comuni e Protezione civile). I nuclei operativi sono stati individuati a Montoro Infeiore (presso il centro sociale sindacale) e nei comuni di Bracigliano, Calvanico e Baronissi. La direzione spetterà a Mimmo Della Sala, responsabile della sezione anticendi che lancia un appello: “Raccomandiamo di rispettare gli orari e i regolamenti comunitari. Dobbiamo salvaguardare il patrimonio boschivo ed è importante prevenire gli incendi per evitare smottamenti e frane”.

Notizie correlate