Inps Cervinara, Giugliano: Movimento per riscatto Valle Caudina

“Avevo già segnalato da tempo, ed ero preoccupato per questo, che vi erano minacciate intenzioni di chiusure di sedi di servizio nella Valle Caudina ed in particolare a Cervinara per quanto riguarda l’ ultima tegola della burocrazia regionale dell’ Inps che significa la previsione della chiusura della sede ubicata per l’appunto a Cervinara che interessa migliaia e migliaia di persone”. E’ quanto afferma Mimmo Giugliano della Cgil Valle Caudina.
“Già in passato, circa sei anni fa, è stata scongiurata una simile ipotesi, che ora viene purtroppo riproposta insensibilmente ed ingiustamente, contro gli interessi dei cittadini dell’ area, pertanto costretti a subire ulteriori difficoltà se non vessazioni.
A questo punto, io dico che oltre ad esprimere il nostro dissenso per siffatta sciagurata eventualità, tale ed energico deve essere il punto di vista dell’ Associazione della Città Caudina, alla quale Presidentessa Dott.ssa Marcella Sorrentino ho sottoposto una Sua necessità d’ intervento di ruolo ed anche dei Sindaci e delle popolazioni della zona, con cui credo fortemente dobbiamo al più presto costruire un modo unitario ed un movimento, per affrontare le varie problematiche e per scendere in lotta sinergicamente, non solo per manifestare il disagio della gente, – conclude Giugliano – ma soprattutto per riscattare e rilanciare dignitosamente la Valle Caudina”.

Notizie correlate