Inps, sindacati contro chiusura sede Cervinara

Inps, sindacati contro chiusura sede Cervinara
Cgil, Cisl e Uil dicono “no” alla chiusura della sede INPS di Cervinara. La decisione comunicata nel corso del comitato provinciale del 30 giugno, da parte dell’Istituto previdenziale è fortemente avversata dai segretari provinciali di CGIL, Cisl e Uil, Vincenzo Petruzziello, Mario Melchionna e Fran…

Inps, sindacati contro chiusura sede Cervinara

Cgil, Cisl e Uil dicono “no” alla chiusura della sede INPS di Cervinara. La decisione comunicata nel corso del comitato provinciale del 30 giugno, da parte dell’Istituto previdenziale è fortemente avversata dai segretari provinciali di CGIL, Cisl e Uil, Vincenzo Petruzziello, Mario Melchionna e Franco De Feo. “La sede di Cervinara dell’Inps assume importanza strategica per l’utenza della Valle Caudina, considerata la lontananza e le difficoltà per raggiungere la sede centrale – affermano i segretari provinciali di CGIL, Cisl e Uil. La soluzione ai problemi evidenziati dall’Istituto, dovuti alla carenza di personale – continuano Petruzziello, Melchionna e De Feo – non è da individuare nella soppressione della sede, ma nel potenziamento dell’organico. Potenziamento che andrebbe attuato anche presso la sede centrale di Avellino, dove la carenza di personale fa sentire i suoi effetti in termini di efficienza del servizio e di aggravio per i lavoratori presenti”. Cgil, Cisl e Uil chiedono al Comitato Provinciale di sollecitare la direzione Provinciale e regionale dell’Inps, affinché si trovi una soluzione che garantisca all’utenza, l’assistenza presso la sede di Cervinara, scongiurandone la soppressione ed al fine di incrementare i livelli occupazionali dell’Istituto, la cui mole di lavoro è in costante aumento.

Notizie correlate