Ipercoop, manca l’intesa con Az Market: futuro ancora a rischio

Parti distanti e accordo complicato da raggiungere. Resta un rebus il futuro dei 138 lavoratori dell’Ipercoop di Avellino, dal momento che l’intesa con l’Az Market sulla riorganizzazione dei servizi bar, pasticceria e panetteria difficilmente verrà raggiunta. 

Ieri c’è stato un confronto con il gruppo calabrese, che dal 5 ottobre rileverà ufficialmente la gestione dell’ipermercato di via Pescatori. I lavoratori che dovrebbero rilevare la gestione del servizio ristorazione attraverso la nascita di una cooperativa e il contributo una tantum da 10mila euro da parte di Az Market non sono convinti di compiere il passo decisivo.

Un eventuale dietrofront potrebbe addirittura mettere in discussione l’intero accordo con Az Market, unica ancora di salvataggio per evitare la chiusura della struttura.

Per il gruppo calabrese sono almeno 50 i lavoratori in esubero, per i quali dovrebbero aprirsi le porte per trasferimenti al Nord Italia. Altra situazione che non è stata accolta di buon grado. Domani è in programma un’assemblea che precederà l’incontro a Roma. 

Notizie correlate