Laceno, Cusano promette massimi sforzi per migliorare la viabilità

Incontro proficuo quello tenutosi presso il Comune di Bagnoli Irpino, finalizzato ad affrontare le problematiche inerenti la viabilità provinciale del Laceno. E’ quanto afferma in una nota l’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Avellino, Generoso Cusano. Presenti, oltre all’Assessore Cusano, il Dirigente del Settore, Antonio Marro, il responsabile del Servizio Viabilità, Sergio Davidde, il vice Sindaco del Comune di Bagnoli Irpino Quintino Di Giovanni, accompagnato dal Dirigente comunale Saverio Bello, ed il Presidente del Consorzio Laceno, Gerardo Stabile.
Durante l’incontro sono stati evidenziati i problemi che interessano in modo frequente la rete stradale provinciale del Laceno, causati prevalentemente dalle avverse condizioni atmosferiche che, in quest’area della provincia, vista l’altitudine, soprattutto nel periodo invernale risultano frequenti. A tal caso verranno predisposti da subito degli interventi migliorativi. Inoltre, sia per l’importanza turistica che riveste la zona, sia perché in primavera sarà interessata dal Giro d’Italia, si è deciso di promuovere un tavolo tecnico tra gli Enti interessati, al fine di monitorare costantemente la rete stradale di competenza provinciale.
“L’area del Laceno, afferma l’Assessore Cusano, per l’Ente Provincia, e quindi per il Presidente Sibilia, rappresenta una concreata potenzialità per l’intero territorio irpino, tra l’altro unica stazione sciistica della regione campania, per non dire del Sud Italia. Pertanto, da parte nostra, per quanto concerne la viabilità provinciale, ci saranno i massimi sforzi affinché si creino le migliori condizioni per agevolare la mobilità in quest’area. Confermata la mia piena disponibilità a collaborare con l’amministrazione locale e gli operatori del settore presenti sul Laceno, il tavolo permanente ne è una prova, creando così quella giusta sinergia utile per affrontare seriamente i problemi del nostro territorio. Inoltre rassicuro i cittadini che già in queste ore si procederà ad eliminare alcune criticità, cronicamente dovute a neve e ghiaccio, in modo tale da migliorare i livelli di sicurezza soprattutto in previsione di ulteriori fasi di cattivo tempo”.

Notizie correlate