Liberalizzazioni: si profila l’apertura di 28 nuove farmacie

In base alle ultime indiscrezioni sul decreto legge “Cresci Italia” varato dal governo Monti, con l’artcolo 11, che prevede il potenziamento del servizio di distribuzione farmaceutica, l’accesso alla titolarità delle farmacie e la modifica alla disciplina delle somministrazioni dei farmaci, in Irpinia si prevede l’apertura di 28 nuove farmacie, raggiungendo quota 181. Ogni comune superiore ai 4.500 abitanti potrà così dotarsi anche di una seconda farmacia. Ecco l’ipotesi di riorganizzazione della “Farma.Form srl”: Avellino passerebbe dalle 14 alle 19 farmacie; Monteforte Irpino salirebbe a quota 5; due farmacie in più per Ariano Irpino; Avella, Cervinara, Mercogliano, Montoro Inferiore e Solofra. Una farmacia in più a Mirabella Eclano, Montella, Montoro Superiore, Mugnano del cardinale, Baiano, Grottaminarda e Serino.

Notizie correlate