Marchio per il latte irpino: appello al Prefetto

Marchio per il latte irpino: appello al Prefetto
Allevatori in crisi, la via di salvezza è nel marchio di qualità da apporre al latte irpino. E’ quanto hanno chiesto stamane al Prefetto di Avellino Ennio Blasco sia i produttori che i vertici provinciali della Coldiretti. Un’identificazione del made in Irpinia, ma anche l’esortazione alla grande e…

Marchio per il latte irpino: appello al Prefetto

Allevatori in crisi, la via di salvezza è nel marchio di qualità da apporre al latte irpino. E’ quanto hanno chiesto stamane al Prefetto di Avellino Ennio Blasco sia i produttori che i vertici provinciali della Coldiretti. Un’identificazione del made in Irpinia, ma anche l’esortazione alla grande e media distribuzione affinché acquisti lil latte prodotto dagli 888 allevatori della provincia. Ogni anno in Irpinia si procudono 274mila quintali di latte. Il 60% del consumo quotidiano in provincia però è determinato da latte proveniente da altre regioni e dall’estero. Stesso discorso per le quantità acquistate dai caseifici. “Abbiamo bisogno di difendere il nostro prodotto che è di grande qualità” – ha fattto sapere il direttore della Coldiretti, Giuseppe Licursi.

Notizie correlate