Maselli: Tariffe Acs alte, colpa della Regione

Maselli: Tariffe Acs alte, colpa della Regione
E’ il monito lanciato dal presidente dell’Alto Calore Francesco Maselli. La società non può abbassare le tariffe perchè la regione Campania non paga le spese di sua competenza per il consumo di energia elettrica, pari al 40% dei costi complessivi. Tra l’altro, in Campania ci sono città come Beneven…

Maselli: Tariffe Acs alte, colpa della Regione

E’ il monito lanciato dal presidente dell’Alto Calore Francesco Maselli. La società non può abbassare le tariffe perchè la regione Campania non paga le spese di sua competenza per il consumo di energia elettrica, pari al 40% dei costi complessivi. Tra l’altro, in Campania ci sono città come Benevento che praticano una tariffa più bassa, cosa resa possibile dal fatto che per altri gestori la Regione offre l’acqua al contatore ad un prezzo definito politico (0,160 euro al metro cubo). Il Consiglio di Amministrazione dell’Alto Calore Servizi, su indicazione del direttore generale, chiede lo stesso trattamento degli altri gestori da parte della Regione. “Non è più possibile tollerare – dichiara il presidente Maselli – questa inaudita disparità di trattamento. Non possiamo, pertanto, accettare che la seconda voce di spesa del bilancio sia dovuta a costi che spettano alla regione Campania e che invece vengono sostenuti dall’ACS. Se anche questo appello dovesse cadere nel vuoto proseguiremo con azioni legali”. Nei prossimi giorni Maselli terrà una conferenza per aggiornamenti sulla questione.

Notizie correlate