Nel 2010 nuove telecamere per controllo città

Nel 2010 nuove telecamere per controllo città
Telecamere intelligenti, dotate di lettori ottici in grado di controllare i numeri di targa e di verificare eventuali situazioni sospette. Il questore di Avellino Antonio De Iesu ha annunciato nel corso di una conferenza stampa l’avvio entro fine anno dei lavori per un rivoluzionario sistema di vide…

Nel 2010 nuove telecamere per controllo città

Telecamere intelligenti, dotate di lettori ottici in grado di controllare i numeri di targa e di verificare eventuali situazioni sospette. Il questore di Avellino Antonio De Iesu ha annunciato nel corso di una conferenza stampa l’avvio entro fine anno dei lavori per un rivoluzionario sistema di videosorveglianza per la città di Avellino. “Solo così – ha spiegato – miglioreremo davvero la sicurezza in città”. Una settantina gli impianti previsti dal dispositivo che è stato finanziato grazie ai fondi del programma operativo nazionale “Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno”. L’intervento costerà qualcosa come un milione di euro. Le telecamere intelligenti saranno piazzate in diversi punti strategici di Avellino: dai varchi di ingresso alle aree della movida notturna. “Con questi fondi – ha concluso il questore De Iesu – abbiamo finanziato anche la formazione e la qualificazione professionale del personale delle Forze dell’Ordine, delle Amministrazioni statali e locali e degli operatori sociali; il recupero, la salvaguardia, la tutela e la valorizzazione dei beni artistici e archeologici. Tutto questo per una maggiore cultura della legalità per consolidare il patto di fiducia fra lo Stato e il cittadino”.