Postazioni invase dai rifiuti, chiesto intervento dei carabinieri

Postazioni invase dai rifiuti, chiesto intervento dei carabinieri

Postazioni della differenziata invase dai rifiuti: esplode la protesta. Accade ad Avellino dove l’annunciato blocco del Cdr di Pianodardine sta provocando forti rallentamenti nella raccolta. I cassonetti sono stracolmi e i rifiuti tornano ad inondare i marciapiedi. Caso eclatante quello di via Pennini, da noi già denunciato alcuni giorni fa con un servizio video. L’immondizia ha invaso anche la carreggiata stradale e i residenti che da un mese sono costretti a convivere con una vera e propria discarica a cielo aperto dopo aver invano richiesto un intervento sia all’Asa che al comune hanno chiesto aiuto ai carabinieri. A pesare sulla situazione anche le lungaggini burocratiche che rallentamento il passaggio di competenze alla società provinciale IrpiniAmbiente. In alcuni punti della città la raccolta dei rifiuti viene effettuata a partire dall’una di notte mentre in altre zone più decentrate salta addirittura. Ai disagi si aggiungono gli atteggiamenti di inciviltà dei cittadini con conferimenti selvaggi nelle postazioni della differenziata.

Notizie correlate