Primi allarmi per il gran caldo

Primi allarmi per il gran caldo
Scatta l’allarme a causa dell’ondata di caldo registrata in città. Al Moscati si registrano molti interventi per malori dovuti al forte caldo. “Non ci si aspettava un aumento così brusco delle temperature, ma come negli anni scorsi, siamo perfettamente preparati a fronteggiare lo stato d’emergenza e…

Primi allarmi per il gran caldo

Scatta l’allarme a causa dell’ondata di caldo registrata in città. Al Moscati si registrano molti interventi per malori dovuti al forte caldo. “Non ci si aspettava un aumento così brusco delle temperature, ma come negli anni scorsi, siamo perfettamente preparati a fronteggiare lo stato d’emergenza e a regolare gli ingressi al pronto soccorso a seconda delle sintomatologie che i pazienti accusano e soprattutto a trattarli in base alle patologie di cui sono affetti” sostiene Mario Raimo direttore dell’Unità Operativa medico chirurgica del pronto soccorso di viale Italia. Ci sono già alcune categorie a rischio come: anziani, ipertesi ed ipotesi, ma in aumento anche pazienti con coliche renali o con patologie gastroenteriche. Gli opuscoli informativi cominciano a diffondersi per affrontare meglio le lunghe giornate estive. La scelta di un’alimetazione corretta ed il vestirsi in maniera adeguata alle temperature sarà fondamentale. “E’ importante – prosegue Raimo – che le persone più fragili, anziani, donne, bambini, prediligano alimenti a base di acqua e sali minerali, come frutta, verdura e si suggerisce soprattutto di bere tanti liquidi”.

Notizie correlate