Pugno duro delle forze dell’ordine: rimosso il blocco dei tir

CASTEL DEL LAGO – Il Questore di Avellino Sergio Bracco ha richiesto l’impiego del Reparto Mobile da Napoli per rimuovere il blocco dei Tir alla barriera autostradale di Castel del Lago. Polizia e carabinieri sono entrati in azione sinergicamente per smantellare la protesta degli autotrasportatori che da domenica notte era approdata anche in Irpinia creando disagi notevoli all’utenza autostradale e ai consumatori.
Gli agenti della celere e quelli del battaglione dell’Arma hanno forzato la cortina di mezzi pesanti e intimato a tutti i camionisti di ripartire. I blocchi erano illegali come ha ribadito anche il ministro dell’interno, Anna Maria Cancellieri, e così la Prefettura e la Questura del capoluogo recependo la direttiva ministeriale sono intervenuti rimuovendo il blocco che insisteva lungo la barriera autostradale e il raccordo Castel del Lago-Benevento. Disordini e caos come da copione in questi casi ma per fortuna la situazione è tenuta sotto controllo. Il timore che la protesta fosse manipolata da organizzazioni malavitose sta prendendo sempre più corpo. Tra gli autotrasportatori in agitazione ci sono infiltrati dei clan della camorra.

Notizie correlate