“Campus Mentis” ad Avellino. Solimine: “Opportunità per i giovani”

Offrire ai giovani una opportunità per confrontare le loro esperienze professionali con le logiche che governano il mercato del lavoro illustrate loro dalle eccellenze produttive della provincia di Avellino. Ecco la nuova e più significativa iniziativa messa in campo dall’assessorato provinciale al lavoro ed alla formazione professionale guidato da Giuseppe Antonio Solimine per favorire l’incrocio tra la domanda e l’offerta di lavoro in un momento drammatico a causa della crisi economica strutturale e congiunturale che ha travolto anche la provincia di Avellino e rispetto alla quale l’assessorato è riuscito ad ottenere che il progetto nazionale “Campus Mentis” si fermasse anche ad Avellino nei giorni 30 e 31 gennaio 2012 per tenere presso il carcere borbonico la tappa irpina del tour di Campus Mentis avviato in numerose piazze italiane. L’idea è nata nel 2009 ed è stata rinnovata in considerazione degli importanti risultati conseguiti su scala nazionale. Interessati l’università “La Sapienza” di Roma, attraverso il centro di ricerca ed i servizi Impresapiens ed il ministero della gioventù. Due giorni di seminari e sessioni di info-formazione con la possibilità per i giovani di incontrare alcune tra le più importanti aziende irpine che andando controcorrente sono riuscite a reggere e che sono in cerca di nuove figure professionali da inserire nell’organico. Insomma Campus Mentis in tour non intende muovere dalla crisi in atto per affrontarla in senso astratto, ma vuole partire dal dato concreto: se – da un lato – è vero che in Irpinia stanno saltando centinaia di posti di lavoro, è vero – dall’altro – che operano decine di aziende che rappresentano vere e proprie eccellenze a livello nazionale ed internazionale e che, quindi, hanno esperienza, orgoglio e competenze da raccontare e da mettere a disposizione di chi si avvicina al mondo del lavoro o intende dare una svolta alla propria vita professionale. Le aziende racconteranno la loro storia ed i giovani saranno nelle condizioni di produrre domande ed osservazioni che arricchiranno i momenti formativi, collegati a colloqui mirati dove i partecipanti saranno accompagnati nel difficile momento della formazione del curriculum vitae e dell’incontro con l’eventuale datore di lavoro. Il raccordo tra aziende, giovani e formazione sarà garantito dalla presenza dei rettori o loro delegati di quattro tra le maggiori strutture universitarie del mezzogiorno: di Napoli (SUN); di Salerno, del Sannio e di Foggia. I giovani laureati o laureandi che intendono partecipare alla manifestazione possono iscriversi al sito di Campus Mentis in tour seguendo le istruzioni utili per compilare in automatico il format messo loro a disposizione dal software.

Notizie correlate