“L’Arpac è in un edificio che non è a norma”

“L’Arpac è in un edificio che non è a norma”
Sede non idonea: condizioni igienico-sanitarie carenti, assenza di misure di prevenzione per gli infortuni sul lavoro, sicurezza sismica tutta da verificare. Accuse precise e circostanziate quelle contenute nell’interrogazione che il consigliere regionale Angelo Giusto, presidente della commissione …

“L’Arpac è in un edificio che non è a norma”

Sede non idonea: condizioni igienico-sanitarie carenti, assenza di misure di prevenzione per gli infortuni sul lavoro, sicurezza sismica tutta da verificare. Accuse precise e circostanziate quelle contenute nell’interrogazione che il consigliere regionale Angelo Giusto, presidente della commissione Sanità di palazzo Santa Lucia, ha presentato alla presidente dell’assise Sandra Lonardo e all’assessore all’Ambiente Walter Ganapini. Nel mirino finisce lo stabile di via Tiratore ad Atripalda che oggi ospita la sede di Avellino dell’Arpac, ma che per anni ha ospitato ambulatori e uffici dell’Asl. “Lo stabile non presenta i requisiti per consentire all’Arpac di svolgere le sue funzioni – dice Giusto – la struttua versa in un totale abbandono dal punto di vista delal sicurezza e della manutenzione”.

Notizie correlate