Scuole nei prefabbricati: c’è l’area, ma servono 2,5 milioni

Servono due milioni e mezzo di euro per allestire i prefabbricati dove trasferire, a partire dal prossimo anno scolastico, quelle scuole non sicure finite nel mirino della Procura della Repubblica di Avellino. Stamane l’incontro al Genio civile che ha fatto seguito al vertice che si è tenuto ieri in Prefettura. Intorno allo stesso tavolo i i tecnici di regione, provincia e comune di Avellino. Si sta lavorando alla realizzazione di più moduli per un complessivo di 60 aule. Rispetto a quanto ipotizzato, non sarà più rione Corea dove è in programma il campus che sostituirà il vecchio edificio della scuola media Dante Alighieri, ma bensì campetto Santa Rita l’area che ospiterà questi prefabbricati. Bisognerà, tuttavia, superare alcuni vincoli urbanistici. Martedì prossimo nuovo vertice in Prefettura. Il vero nodo riguarda solo l’individuazione dei fondi perché per la progettazione e la realizzazione sono previsti tempi stretti.

Notizie correlate