Tagli ospedali, nella battaglia anche Montemiletto

Tagli ospedali, nella battaglia anche Montemiletto

Parte da Montemiletto un documento a sostegno delle popolazioni dell’Alta Irpinia, dei sindaci di Bisaccia e di Sperone, Salvatore Frullone e Salvatore Alaia e di quanti sono impegnati in questa protesta civile. I consiglieri comunali di Montemiletto, Dott. Frongillo Agostino, Minichiello Massimiliano, D’Anna Simone, Barone Mario, Brogna Diego, esprimono tutta la loro solidarietà, agli amministratori comunali che da ieri hanno intrapreso lo sciopero della fame, per impedire che venga chiuso l’ospedale Di Guglielmo di Bisaccia. Il dott. Frongillo Agostino in qualità di capogruppo consiliare dichiara: “Piena solidarietà a chi si adopera quotidianamente per aiutare gli ammalati che in zone come l’alta irpinia non si devono e non si possono sentire ancora più soli o addirittura abbandonati o ancora peggio di peso” ; “Siamo vicini agli ammalati ed agli operatori sanitari e confidiamo al più presto in un serio confronto tra gli stessi operatori sanitari, che di queste località disagiate conoscono pregi e difetti e il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, per poter finalmente portare un po’ di serenità e sicurezza nell’avvenire sanitario di questo importante presidio.” Probabilmente nella giornata di domani una delegazione composta dai consiglieri comunali di Montemiletto si recherà presso l’ospedale di Bisaccia per rappresentare personalmente la loro vicinanza. A sostegno di tale iniziativa si è espresso anche il Presidente dell’associazione culturale di Montemiletto Liberamente, Dello Iacono Umberto, che dichiara di sentirsi particolarmente vicino a chi si oppone al tentativo di sopprimere il presidio sanitario e ai cittadini di Bisaccia e dell’Alta Irpinia che giustamente difendono il loro diritto alla salute. Aderiscono e partecipano pienamente a tale documento anche il rappresentante dei Verdi di Montoro Inferiore Picariello Simone e il presidente del Gruppo Culturale F. Guarini di Solofra D’Alessio Vincenzo che dalla valle dell’Irno si uniscono a questa battaglia a difesa della civiltà e della dignità di tutti i cittadini dell’alta irpinia, nella speranza che si arrivi al più presto a una rapida soluzione del problema. Il consigliere comunale di Forino Lanzetta Luigi, assieme al segretario del partito socialista Sabino Carpentieri ed il capogruppo consiliare di S. Mango sul Calore arch. Teodoro De Blasi comunicano la loro più profonda solidarietà e il loro sostegno agli amici di Bisaccia e delle zone limitrofe. Aderiscono e esprimono pieno e totale sostegno alle popolazioni interessate, agli amministratori e in modo particolare al sindaco Alaia Salvatore anche il gruppo O.S.A. operante presso l’ISISS G. Ronca di Montoro Inferiore. Da Montemiletto i consiglieri comunali rivolgono infine un invito a tutti amministratori irpini, alle associazioni culturali e ai liberi cittadini a partecipare a questa iniziativa inviando un messaggio di solidarietà agli organi di informazione e di unirsi ai cittadini dell’alta irpinia per difendere il diritto di essere curati.

Notizie correlate