Tasse non pagate, il comune di Avellino pignora i conti dell’Air

Il comune di Avellino non ha perso tempo e dopo la sentenza di secondo grado che ha visto l’affermazione dal punto di vista legale sull’Air ha fatto partire i pignoramenti. I blocchi sono scattati sui conti correnti dell’azienda trasporti irpini. L’amministrazione di piazza Del Popolo chiede il pagamento di quasi sei milioni di euro per tributi non versati: si tratta della Tosap relativa ai terreni di via Pini dove sorge l’autostazione.