Terapia del dolore, esperti a confronto

Terapia del dolore, esperti a confronto
In occasione della “VIII Giornata Nazionale del Sollievo”, che si celebrerà il 28 maggio, l’Asl di Avellino ha organizzato un convegno sul tema “La Terapia del Dolore e le Cure Palliative in Campania: realtà e prospettive”. La Giornata ha lo scopo di informare e sensibilizzare gli operatori sanitari…

Terapia del dolore, esperti a confronto

In occasione della “VIII Giornata Nazionale del Sollievo”, che si celebrerà il 28 maggio, l’Asl di Avellino ha organizzato un convegno sul tema “La Terapia del Dolore e le Cure Palliative in Campania: realtà e prospettive”. La Giornata ha lo scopo di informare e sensibilizzare gli operatori sanitari e i cittadini sull’importanza di promuovere la “cultura del sollievo” ed estendere la consapevolezza che il sollievo non è solo desiderabile ma anche possibile. In questa giornata, infatti, si afferma la centrali¬tà della persona malata e il suo diritto ad essere informata su quanto si può fare per controllare il dolore e la sofferenza per mezzo delle terapie più avanzate, ponendo atten¬zione a tutti bisogni, psichici, fisici, so¬ciali e spirituali. Il miglioramento delle aspettative di vita ha portato anche in Italia un incremento dell’incidenza del¬le patologie croniche e del peso assistenziale delle fasce anziane e fragili della popolazione. L’importante iniziativa organizzata dalla Asl di Avellino, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Avellino, dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Avellino, dell’Ipasvi Collegio di Avellino e di Cittadinanzattiva, si terrà giovedì 28 maggio 2009, con inizio alle ore 9.00, presso la Chiesa del Carmine in via Triggio ad Avellino. Nel corso del convegno saranno trattati e analizzati i seguenti argomenti: le cure palliative in Campania; la terapia del dolore, le cure palliative in Campania e il punto di vista del cittadino; le cure palliative e lo stato dell’arte di Campania; l’arte perduta del curare, verso una società senza dolore; la rete delle cure palliative, la rete delle cure palliative e l’esperienza della ex Asl Avellino 2; il Progetto Hospice nell’ex Asl Av2; il valore del lavoro di equipe e l’esperienza dell’ex Asl Av2. Al convegno parteciperanno: Tonino Pedicini (direttore dell’Arsan), Albino D’Ascoli (commissario straordinario dell’Asl di Avellino), Gianvito Scotto di Clemente (subcommissario sanitario dell’Asl di Avellino), Caterina Musella (dirigente dell’Assessorato alla Sanità della Regione Campania), Salvatore Biazzo (assessore alla Cultura del Comune di Avellino), Antonio D’Avanzo (presidente dell’Ordine dei Medici di Avellino), Maria Pecchia (consigliere del Collegio Ipasvi di Avellino), Carlo Caramelli (presidente regionale di Cittadinanzattiva), Pellegrino Mariconda (presidente Collegio Ipasvi di Avellino), Bruno Zamparelli (dirigente dell’Assessorato alla Sanità della Regione Campania), Vincenzo Montrone (direttore dell’Unità Operativa di Fisiopatologia, terapia del dolore e cure palliative dell’Azienda Ospedaliera Cardarelli di Napoli), Anna Marro (direttore dell’Area di Coordinamento Assistenza Anziani della ex Asl Av2), Filomena Del Gaizo (oncologa e responsabile dell’Hospice della ex Asl Av2), Rosa Bruno (componente del Team Cure palliative della ex Asl Av2), Giordana Giordano (componente del Team Cure Palliative della ex Asl Av2), Elena Grimaldi (componente del Team Cure Palliative della ex Asl Av2), Clara Troiano (componente del Team Cure Palliative della ex Asl Avellino 2). La segreteria organizzativa è stata curata da Lidia Rinaldi, Anna Maria Torello e Sergio Guerrera, operatori dell’Area di Coordinamento Assistenza Anziani della ex Asl Av2.

Notizie correlate