Topi e insetti: a S. Tommaso scoppia la protesta

Topi e insetti: a S. Tommaso scoppia la protesta
Erbacce, topi e insetti. Dal popoloso rione San Tommaso di Avellino si leva un coro di protesta. Le condizioni igieniche del quartiere sono diventate insostenibili. I residenti di via Di Vittorio lamentano inspiegabili ritardi sulla raccolta dell’umido che rimane sui marciapiedi per giorni peggioran…

Topi e insetti: a S. Tommaso scoppia la protesta

Erbacce, topi e insetti. Dal popoloso rione San Tommaso di Avellino si leva un coro di protesta. Le condizioni igieniche del quartiere sono diventate insostenibili. I residenti di via Di Vittorio lamentano inspiegabili ritardi sulla raccolta dell’umido che rimane sui marciapiedi per giorni peggiorando una situazione già di per sè precaria. Intanto il centro della città si prepara a una nuova rivoluzione in tema di rifiuti. Il centro storico sperimenterà l’applicazione della Tia, la tariffa di igiene ambientale. Lunedì nel corso di una conferenza stampa il sindaco Galasso e l’assessore Pellecchia illustreranno la campagna di promozione del progetto che partirà con la distribuzione delle bio pattumiere personalizzate. Un’altra novità riguarderà la sperimentazione, insieme al Cosmari, della raccolta del tetrapac, l’involucro che custodisce il latte in busta o i succhi di frutta, da smaltire insieme alla carta.

Notizie correlate