Uil, soddisfazione per controlli su sicurezza e lavoro nero

Uil, soddisfazione per controlli su sicurezza e lavoro nero
Soddisfazione dal sindacato per i risultati raggiunti dalle Forze dell’ordine, in collaborazione con l’Ispettorato del lavoro in relazione al sommerso e alla sicurezza nei cantieri. Quanto svolto dai Carabinieri del Comando provinciale di Avellino e dal personale dell’Ispettorato e della Procura del…

Uil, soddisfazione per controlli su sicurezza e lavoro nero

Soddisfazione dal sindacato per i risultati raggiunti dalle Forze dell’ordine, in collaborazione con l’Ispettorato del lavoro in relazione al sommerso e alla sicurezza nei cantieri. Quanto svolto dai Carabinieri del Comando provinciale di Avellino e dal personale dell’Ispettorato e della Procura della Repubblica è senza dubbio una vittoria importante per tutto il mondo del lavoro irpino. La sicurezza nei cantieri e il rispetto della legge nei posti di lavoro in generale devono restare una priorità per tutti gli attori sociali impegnati quotidianamente. “Non possiamo che essere soddisfatti – ha commentato il Segretario Provinciale della UIL Franco De Feo – delle costanti iniziative di monitoraggio e di intervento fattivo sui posti di lavoro ed in particolare sui cantieri dell’edilizia. La lotta al lavoro nero, in difesa dei diritti contrattuali e contributivi e della vita stessa dei lavoratori, ed all’abusivismo edilizio sono e saranno sempre delle priorità per il Sindacato. I risultati raggiunti in questi ultimi mesi sono senza dubbio importantissimi, ma ci impongono di non abbassare la guardia. La situazione riscontrata nella nostra provincia a seguito del lavoro ispettivo è conferma di un’emergenza che vive il mondo del lavoro e il settore dell’edilizia in particolare. E soprassedere sul rispetto delle leggi mette a rischio la vita stessa dei nostri lavoratori. Il Sindacato continuerà ad essere vigile ed a collaborare con le Forze dell’ordine per combattere tutte le situazioni di illegalità riscontrabili nella nostra Provincia e sarà fondamentale per il raggiungimento di risultati significativi per il mondo del lavoro. Rilanciamo la proposta della FeNEAL – la categoria delle costruzioni della UIL – di riprendere il lavoro dell’Osservatorio sugli Appalti in Prefettura e di determinare un rapporto di grande collaborazione territoriale con la Polizia Municipale di ogni Comune per un intervento mirato sui cantieri con maggiori criticità. In una situazione di crisi generalizzata del settore, della produzione edile e dell’occupazione è fondamentale assicurare il rispetto delle regole di aggiudicazione degli appalti per garantire trasparenza e scongiurare concorrenza sleale con la pratica abusata del massimo ribasso. Alle stazioni appaltanti chiediamo rigore e applicazione della regolamentazione vigente e della piena attuazione della normativa sul Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)”.