Università Benevento, nuove residenze

Università Benevento, nuove residenze
Firmato questo pomeriggio, presso la Sala Rossa di Palazzo San Domenico, il Protocollo di intesa tra la Regione Campania, Comune e Provincia di Benevento, Università degli Studi del Sannio, Adisu dell’Ateneo sannita per la realizzazione di residenze universitarie nell’area del Terminal bus di Beneve…

Università Benevento, nuove residenze

Firmato questo pomeriggio, presso la Sala Rossa di Palazzo San Domenico, il Protocollo di intesa tra la Regione Campania, Comune e Provincia di Benevento, Università degli Studi del Sannio, Adisu dell’Ateneo sannita per la realizzazione di residenze universitarie nell’area del Terminal bus di Benevento. Hanno firmato l’importante documento, che permetterà la costruzione di alloggi universitari al centro di Benevento, il presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino; il rettore Filippo Bencardino; il sindaco Fausto Pepe; il presidente dell’Adisu, Paolo Ricci; il presidente della Provincia, Aniello Cimitile. Erano presenti all’incontro anche gli assessori regionali, Nicola Mazzocca e Gabriella Cundari. “L’Ateneo sannita, all’indomani del riconoscimento ottenuto nell’ultima classifica sulla qualità pubblicata dal Sole 24 Ore, che lo pone al 22° posto tra le Università statali italiane, è sempre più consapevole del ruolo strategico svolto per la città e per l’intero territorio – ha affermato il Rettore -. Dopo la firma del protocollo per il Terminal Bus, la consegna di San Vittorino 1 e 2 da parte del Comune, si consolida la funzione dell’Università quale volano sociale culturale ed economico all’interno del centro urbano di Benevento. In quest’ottica si inserisce un nuovo progetto cantierabile che contribuirà alla qualificazione dell’area Ex Enel”. Nel corso dell’incontro, infatti, l’ambizioso progetto, in esposizione alla mostra Urban Solution di Milano, è stato presentato dallo staff dell’architetto Pica Ciamarra. “Non sono indifferente – ha dichiarato il presidente Bassolino – alle diverse classifiche di qualità sulle università. In molte di queste l’Ateneo sannita spicca per l’alto livello della didattica e della ricerca. L’Università del Sannio è un piccolo gioiello, uno dei migliori esempi di trasformazione del territorio. Firmiamo oggi un importante accordo investendo 2 milioni e mezzo di euro per la costruzione di residenze universitarie destinate ad ospitare cento studenti fuori sede”. L’on. Bassolino ha espresso, inoltre, apprezzamento per la qualità del progetto Ex Enel che riserva molta attenzione alla sostenibilità ambientale. “Il progetto – ha dichiarato – è in stato avanzato, già cantierabile. Ciò rappresenta per la Regione un invito e una sfida a continuare il nostro impegno per la città di Benevento”. Su sollecitazione del Rettore Bencardino, il presidente della Provincia si è impegnato a rinnovare lo storico rapporto tra l’Università e la Rocca dei Rettori. L’ente, come già ha fatto nell’ultimo bilancio, sosterrà le attività di ricerca dell’Ateneo a servizio del territorio. La Provincia, infatti, nel prossimo triennio si è impegnata a finanziare circa 20 dottorati di ricerca.

Notizie correlate