Autismo, i genitori si sentono presi in giro: “Situazione aggravata, dall’Asl solo chiacchiere”

Le associazioni di genitori soggetti autistici ANGSA, AIPA, InAu della Provincia di Avellino, attraverso i propri referenti, hanno diramato il seguente comunicato stampa per sottolineare il totale disinteresse dell’Asl nei confronti delle famiglie che vivono quotidianamente situazioni di disagio, a causa della mancata assistenza nei confronti dei loro giovani componenti.

Dall’Asl sono pervenute solo vaghe promesse ma nulla di concreto. Purtroppo – come dicono spesso i genitori impegnati in questa difficile vicemda – solo chi vive certe situazioni può comprenderne la portata, dal punto di vista organizzativo e umano. Chi resta dietro una scrivania, invece, non si rende conto delle difficoltà quotidianamente affrontate da queste famiglie, sia in termini economici che di puro disagio, subendo azioni mortificanti.

Abbiamo già pubblicato ieri il comunicato (LEGGI QUI) , emesso dai genitori dei soggetti autistici, sperando che possa servire a toccare la sensibilità di qualcuno deputato a risolvere queste situazioni.

Per quello che potrà servire, saremo costantemente al fianco di questi genitori offrendo – quale nostro minimo ma concreto contributo – quello di dare ampio spazio, su questo organo di informazione, alle loro segnalazioni e giustificate proteste, andando poi ad individuare i soggetti che si disimpegnano dai loro compiti professionali e istituzionali.

 

Notizie correlate