Autostazione bus Avellino: bocciato il trasferimento a Campo Genova. E ci voleva tanto?

C’era bisogno di mettere insieme tanti cervelloni per rendersi conto quanto fosse assurda l’ipotesi di trafserire l’autostrazione a Campo Genova?

Ne avevamo parlato lo scorso 24 settembre (LEGGI QUI) illustrando con semplicità le ragioni di quella soluzione impossibile, meravigliandoci di come mai, tra tanti “cervelli”, nessuno s’era posto gli stessi quesiti da Irpiniaoggi snocciolati uno ad uno.

Ora lo hanno capito e fatto sibito dietro front.

Niente da fare, i bus non vanno a Campo Genova. Restano a Piazza Macello? Macchè, lì c’è troppo inquinamento. E allora, dove si va? Campetto Santa Rita? No, è troppo piccolo. Borgo Ferrovia? Macchè, troppo distante dal centro.

La soluzione? E’ sempre la stessa e si chiama “AUTOSTAZIONE”.

Avete presente cos’è?

E’ quell’edificio costruito dietro Via Colombo, verso contrada Baccanico, per il quale sono state spesi tanti tanti soldi ed è inutikizzato.

Anzichè consumare energie mentali per trovare una alternativa a Piazza Macello, sarà bene che i nostri bravi amministratori (dell’Air, del Comune, delle organizzazioni sindacali e tutti quelli che fanno parte delle commissioni) trovino una soluzione per utilizzare quella cattedrale nel deserto che somiglia al Mercatone, al castello, al Palazzo della Dogana e tanti altri edifici belli, interessati ma inutilizzabili.

E’ così difficile?

 

Notizie correlate