“Creo” ed “Innovo”, i progetti per far crescere il commercio di Avellino

“Creo” e “Innovo” sono due misure pensate per i commercianti, per i giovani, per le nuove attività, per le start up della città di Avellino. “Il bando europeo per gli incentivi nel centro storico ed in altre zone della città, vuole essere una spinta forte – il 65% a fondo perduto per chi ne usufruisce – per il commercio, le attività sociali ed in Terzo Settore. Abbiamo deciso una cosa importante: il bando si scrive insieme alle Associazione di categoria. Basta con i bandi calati dall’alto. Le esigenze vere le conoscono in primis le persone che operano nel settore e coloro che vivono la crisi: in poche parole, i territori”.

“Gli assessori ai Fondi Europei e alle Attività Produttive, Carmine De Angelis e Maura Sarno – insieme al vicesindaco Nando Picariello e a i tecnici dell’Ufficio Strategico ‘Europa’ – proprio per questo motivo hanno incontrato in Comune i rappresentanti delle varie associazioni di categoria ma anche semplici cittadini. Dal riscontro che abbiamo avuto, possiamo dire che ci stiamo incamminando sulla strada giusta: se viene coinvolta, la città risponde, perché abbiamo una grande fetta di città che è viva e che guarda oltre gli steccati” così il sindaco Vincenzo Ciampi.

Notizie correlate