Festa della Repubblica, 26 onorificenze a cittadini irpini: ecco chi sono

Un commendatore, due ufficiali e 24 cavalieri saranno insigniti con i rispettivi titoli dal prefetto di Avellino.

Nel Chiostro del Palazzo del Governo di Avellino, domani pomeriggio, a nome del Presidente della Repubblica, la dottoressa Maria Tirone consegnerà i diplomi di onorificenza dell’Ordine «al Merito della Repubblica Italiana».

E’ un rituale che si ripete con regolare cadenza per gratificare in qualche modo quei cittadini che si sono particolarmente distinti nelle varie attività, individuati attraverso specifiche segnalazioni.

Del resto, come diceva Giolitti parafrasando il Re Vittorio Emanuele II,  “un sigaro e una croce di cavaliere non si negano a nessuno”.

Titolo di Commendatore per Alessandro Popoli di Avellino

Titolo  di Ufficiale per Simona Montesarchio (Avellino) e Carmelo Padula (Ariano Irpino).

Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine «al Merito della Repubblica Italiana» per

Almerindo Corbisiero, Enrico Frasca, Paolo Iannaccone, Bruno Ronca, Antonio Tino, Fortunato Tropeano e Ines Giannini di Avellino;

Rosario Del Sordo e Gianfranco Iannarone di Ariano Irpino

Remigio De Vito di Capriglia Irpina

Svino Ricco di Cassano Irpino

Gianluca Galasso di Cesinali

Antonio Battista di Gesualdo

Giuseppe Costanza di Lapio

Michele Ferrante di Luogosano

Dario Capodanno di Mirabella Eclano

Pietro Mero di Monteforte Irpino

Gerardo Iannella di Montella

Angelo Fierro di Montoro

Arcangelo Fuccio di Rotondi

Raffaele Vozella di Sant’Angelo all’Esca

Oreste Ciasullo di Savignano Irpino

Gerardo Raimo di Volturara Irpina.

 

Notizie correlate