Fiume Sabato, quell’acqua è a rischio: Divieto assoluto di utilizzo

Divieto assoluto di utilizzo, a qualsiasi fine, delle acque del fiume Sabato ricadenti nel comune di Avellino, nonché di proveniente da pozzi privati, autorizzati e non, insistenti lungo il tratto del fiume che nel Fenestrelle un suo affluente.

E’ quanto stabilito dal Commissario Straordinario Giuseppe Priolo, e dal dirigente all’ Ambiente, Luigi Cicalese, con l’ordinanza numero 201 poichè nelle acque che scorrono nel fiume è stata riscontrata la presenza di mercurio in concentrazioni pari a 0,2 microgrammi per litro. Un dato ben superiore alla concentrazione massima ammissibile, pari a 0,07.

Quindi c’è una situazione di pericolo, come sottolineato nel documento emesso dal comune capoluogo.

Il dipartimento igiene e sanità pubblica dell’Asl, aveva disposto, nei giorni scorsi, «la non fruibilità, sia per uso zootecnico che irriguo, delle acque del fiume Sabato».

Di questo ha preso atto il Comune di Avellino sottolineando che «considerati i «possibili rischi il comune decide di assumere provvedimenti cautelari in attesa di successivi risultati delle attività di campionamento e delle verifiche da effettuarsi da parte degli organi competenti».

Ultimi Articoli