Furti, truffe, riciclaggio: i dati del Viminale su una Irpinia sicura ma non troppo

Irpinia, provincia sicura ma non troppo.

E’ quanto viene fuori dall’elaborazione operata dal Sole 24 Ore dei dati del dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno. I dati sono riferiti al 2017

La provincia di Avellino si piazza all’ottantanovesimo posto in classifica mantenendo sostanzialmente inalterata la posizione rispetto al 2017 (dati 2016). Anche se nel 2018 è diminuita la denuncia dei reati.

Andando a spulciare i dati. Nel 2017 sono stati denunciati 10 tentati omicidi. Ed un omicidio volontario.

Più alti i numeri che l’Irpinia fa registrare sul fronte di altri reati. Mille furti in abitazione denunciati nel 2017. Mentre calano i colpi nei negozi ed i furti di autovetture. Aumentano rapine (+10%) ed estorsioni (+19%) rispetto all’anno precedente.

Vertiginoso l’aumento dei reati legati al riciclaggio ed impiego di denaro (+200%). Irpinia terra di truffe, nel 2017 sono stati denunciati 1298 truffe e frodi informatiche.

La provincia di Avellino, poi, entra nella top ten per gli incendi. 419 reati (+144%).

Nel 2017 sono state denunciate in Irpinia 27 episodi i violenza sessuale, 6.4 ogni 100mila abitanti. La variazione rispetto allo scorso anno è del 575%

Notizie correlate