Mega occhio sulla città di Avellino: 60 telecamere, nuova centrale operativa dei vigili urbani

Dal centro alle periferie, da trenta le telecamere diventeranno 60. Un mega occhio per tenere sotto controllo l’intera città di Avellino che dal prossimo 25 aprile sarà monitorata dalla nuova centrale operativa dei vigili urbani. Ad annunciarlo è stato il comandante Michele Arvonio. Si tratta di un sistema di sorveglianza strutturato che potrà contare su due operatori fissi a turno per l’intera giornata. C’è di pù. I caschi bianchi sono in attesa dell’ok dell’Alto Calore per poter installare sul serbatoio di Montevergine un’antenna in grado di controllare dall’alto tutto il comprensorio cittadino. “Su imput dell’amministrazione – ha precisato il comandante Arvonio – abbiamo realizzato una sala operativa moderna che risponde nell’immediatezza alle esigenze dei cittadini”.

Ultimi Articoli