Ospedale Moscati Avellino: assunzioni per 170 infermieri nel prossimo biennio

Il piano triennale di fabbisogno del personale prevede l’inserimento di 170 infermieri per fare fronte ai pensionamenti di un gran numero di operatori sanitari.

E’ quanto anticipato da Angelo Percopo, Direttore generale dell’Azienda ospedaliera «Moscati» di Avellino, il quale ha fatto sapere sarà innanzitutto rafforzato il Pronto soccorso in modo da ridurre le attuali criticità.

Nel triennio 2018-2020 sono previsti  complessivamente 170 nuovi innesti in organico in modo da procedere nella misura del 100 per cento alla sostituzione del personale in quiescenza.

Per il 2018 non vi sono state assunzioni per cui i posti disponibili potranno essere coperti nel prossimo biennio.

La situazione attuale, a livello di personale, è disastrosa, con una carenza di organico spaventosa.

Basti pensare che dal 2009 è in atto il blocco del turnover a causa del deficit della sanità campana che ha portato al commissariamento.

Presto inizieranno le procedure per le selezionidel personale e quindi per l’inserimento dei vincitori dei concorsi nell’organico del “Moscati”