Servizi sociali, chiesto lo scioglimento del piano di zona di Avellino: che figura

“Disorganizzato e inadeguato”: ben 11 sindaci chiedono alla regione lo scioglimento del piano di zona di Avellino.

Il documento è stato sottoscritto dai comuni di San Martino Valle Caudina, Rotondi, Cervinara, Capriglia Irpinia, Roccabascerana, Petruro Irpino, Pratola Serra, Prata Principato Ultra, Torrioni e Altavilla Irpina.

Nel mirino finiscono sia il sindaco del capoluogo Foti che il suo assessore al Welfare Teresa Mele.

Adesso tocca all’assessore di palazzo Santa Lucia Fortini decidere il da farsi.