Studenti a lezione dall’Arpac: ecco come si stanano gli avvelenatori

Studenti a lezione di tutela e controlli ambientali. Stamane i ragazzi del “De Gruttola” di Ariano Irpino hanno fatto visita alla sede del Dipartimento provinciale di Avellino dell’Arpac. Dai veleni nell’aria all’inquinamento dell’acqua che arriva in tutte le case – ultimo caso trattato in ordine di tempo quello della città di Avellino – passando per i controlli sui fiumi e sui terreni e non ultimo i laboratori sugli ogm. Ad accoglierli il direttore Pietro Vasaturo e la sua equipé di tecnici e amministrativi. Il responsabile della sede di Avellino per l’occasione ha annunciato: “In primavera e d’estate rischi maggiori, l’asticella del monitoraggio sarà ancora di più elevata”.

Notizie correlate