Vertenza Ipercoop, nuovo vertice tra azienda e sindacati: poche speranze

Cinquantaduesimo giorno di presidio davanti alle serrande abbassate dell’Ipercoop di Avellino e per i lavoratori ancora nessuna risposta sul loro futuro. I lavoratori non mollano. Lunedì 2 luglio alle 15 al “de la Ville” di Avellino è in programma un nuovo incontro congiunto previsto dalla procedura di licenziamento collettivo che dovrebbe concludersi a fine luglio. Nell’aria però c’è pessimismo.

Sono 134 lavoratori di Ipercoop Avellino, messi in mobilità dall’azienda l’8 giugno scorso.

I lavoratori guardano a Roma ed al Ministero dello sviluppo economico. In campagna elettorale il ministro Luigi Di Maio calò ad Avellino per sostenere la candidatura a sindaco di Vincenzo Ciampi. Ne andò via con una busta con su scritto “vertenza Ipercoop”. Ora i lavoratori chiedono che venga attivato un tavolo nazionale.

Notizie correlate