Mille metri cubi di rifiuti ed eternit, maxi discarica sequestrata a Montefalcione

Mille metri cubi di rifiuti su un’area di 1500 metri quadri. A fare la scoperta sono stati i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) di Avellino che hanno denunciato due persone, ritenute responsabili di Gestione illecita di rifiuti.

A Montefalcione, in un immobile comunale, era stato realizzato uno stoccaggio abusivo di circa 1.000 metri cubi di rifiuti urbani e speciali, pericolosi e non, come frigoriferi, televisori, pneumatici, pezzi di veicoli, arredi ceramici, vetro, materiale di risulta, lastre di cemento con sospetta presenza di amianto (eternit), composto notoriamente considerato altamente cancerogeno.

Al termine delle attività i Carabinieri Forestali hanno sottoposto a sequestro l’intero piano seminterrato, avente una superficie di circa 1.500 metri quadrati, con i rifiuti stoccati, ed a carico delle due persone è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Notizie correlate