Alla guida di una Jaguar provoca investimento e scappa via: era senza assicurazione

Era privo di assicurazione la Jaguar che ha provocato un grave investimento ad Avellino, al Viale Italia.

L’uomo alla guida, un 63enne di Avellino, dopo avere provocato l’incidente è scappato via.

La sua auto si è scontrata con quella a bordo della quale vi erano quattro giovani, che hanno fortunatamente riportato leggere ferite, niente di grave.

Subito dopo il 63anni è scappato via.

Rintracciato dalla pattuglia della volante alla quale era stato segnalato il grave episodio, è stato accertato che la vettura Jaguar era sprovvista di assicurazione.

E’ scattata la denuncia e il sequestro del veicolo.

Ad Avellino e provincia, secondo dati attendibili, il 22% di autovetture e moto sarebbe in circolazione sprovvisto di assicurazione.

Un dato allarmante su cui occorrerà riflettere e agire immediatamente, da parte delle forze di polizia, dai vigili urbani alla Polizia Stradale.

Si tratta di un fenomeno sociale di non poco conto e che, peraltro, potrebbe portare nelle casse comunali e dello Stato notevoli introiti sanzionando quanti circolano in modo scriteriato, ovvero privi dell’obbligo assicurativo.

Multe

La prima conseguenza di chi viene pescato da un controllo senza assicurazione è una sanzione amministrativa che può andare da 849 a 3.396 euro.

Tuttavia, una recente legge modifica la riduzione contemplata dal Codice quando la multa viene pagata entro 15 giorni oppure quando il veicolo viene demolito dopo la violazione: non più una riduzione di tre quarti ma soltanto della metà. In altre parole, non si pagherà solo il 25% della sanzione ma il 50%.

Se l’automobilista è recidivo e si fa sorprendere per ben due volte senza assicurazione nell’arco di due anni, la nuova legge introduce una sanzione da 1.698 a 6.792 euro e la sospensione della patente da uno a due mesi.

Sequestro auto

Ma la multa non è tutto. Oltre al verbale con sanzione infatti scatta anche il sequestro dell’auto.

Significa che la vettura viene prelevata con un carro attrezzi, trasportata e custodita in un luogo sicuro e non di pubblico passaggio, indicato dalla polizia. Il veicolo resterà in custodia fino quando tu sarà regolarizzata la posizione.

Cioè fino a quando non sarà rinnovato o stipulato il contratto di assicurazione auto della durata di almeno 6 mesi. Ad ogni modo, la nuova legge prevede fermo amministrativo per 45 giorni dalla data in cui è stata pagata la multa.

Notizie correlate