“C’è da pagare il pc”, 1200 euro per due pacchi di riso: anziana truffata

“Signora deva pagare il pc acquistato da vostro nipote”, è una truffa. A rimanere vittima del raggiro una anziana di Greci. Un malvivente, subito dopo una breve telefonata, si è presentato a casa della vittima e, con la scusa di recapitarle il computer acquistato online dal nipote, si fa consegnare la somma contante di 1.200 euro.

L’anziana si rende conto del raggiro in cui è incappata sono qualche ora dopo, allorquando constata che all’interno del pacco vi sono due confezioni di riso. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, finalizzate all’identificazione del truffatore.

 

Notizie correlate