Accoltellò e uccise genero: arrestato anziano

Accoltellò e uccise genero: arrestato anziano

Accoltellò e uccise il genero: arriva la sentenza definitiva, arresti domicialiari per un anziano. Sulla base degli elementi raccolti e forniti dall’Autorità Giudiziaria, i Carabinieri della Stazione di Montella, traevano in arresto un anziano pregiudicato del luogo nei confronti del quale erta stato emesso un ordine di carcerazione poiché resosi responsabile di omicidio, su mandato della Procura della Repubblica di Avellino, dovendo scontare una pena residua di due anni e mezzo a seguito di Sentenza definitiva emessa dalla Corte di Assise di Avellino. I fatti risalgono a circa quattro anni fa, quando, l’uomo a seguito di una violenta lite scaturita per futili motivi legati a questioni di eredità aveva accoltellato mortalmente il genero. I Carabinieri rintracciavano il pregiudicato il quale veniva condotto presso gli uffici della Compagnia di Montella, dove gli veniva notificato il provvedimento di custodia cautelare degli arresti domiciliari. Espletate le formalità di rito, infatti, i Carabinieri provvedevano a portare nuovamente il pregiudicato presso il proprio domicilio, ove dovrà scontare il resto della pena, non avendo ancora saldato i suoi conti con la Giustizia per il tremendo delitto commesso in preda all’ira per futili motivi. Le indagini sono state condotte in collaborazione con i Magistrati della Procura di Avellino coordinati dal Procuratore Capo Dott. Mario Aristide Romano.

Notizie correlate