Agli arresti domiciliari lo studente scomparso

Agli arresti domiciliari lo studente scomparso

E’ agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Montemiletto, Antonio Musto lo studente universitario scomparso per quattro giorni da casa e ritrovato poi in un albergo a Matera. Il 33enne è accusato di detenzione di armi. Al momento dell’allontamento aveva portato con sé la pistola legalmente detenuta dal padre. Al momento del ritrovamento effettuato dagli agenti della Questura di Matera ai suoi polsi sono scattate le manette. Su richiesta del suo legale, il giudice delle indagini preliminari del capoluogo lucano ha concesso la misura dei domiciliari.

Notizie correlate