Alcol alla guida e detenzione armi: denunciate dodici persone

Alcol alla guida e detenzione armi: denunciate dodici persone

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, durante i servizi di prevenzione finalizzati a prevenire il fenomeno delle stragi del sabato sera, hanno effettuato serrati controlli alla circolazione stradale deferendo in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica dodici persone, segnalando alla Prefettura un giovane e allontanando dal territorio di competenza, con fogli di via obbligatori, dieci persone con precedenti di polizia prevalentemente legati a reati contro il patrimonio. I Carabinieri, in particolare, hanno attuato numerosi posti di blocco e di controllo ad Ariano Irpino.
Durante i controlli del fine settimana i Carabinieri della Compagnia arianese hanno deferito in stato di libertà Z.A. 32enne di Ariano Irpino, A.R. 53enne di Flumeri, F.L.G. 34enne di Prata Principato Ultra, M.I. 29enne di Vallesaccarda, P.M. 21enne di Sturno, S.G. 52enne di Taurasi, F.R. 37enne dì Montecalvo Irpino, P.R.G. 22enne di Ariano Irpino, R.A. 34enne di Cerignola, S.G. 50enne di Orta Nova, M.V.I. rumeno 20enne e B.H. 39enne del marocchino. Nonostante i controlli sempre più serrati effettuati dai Carabinieri sono sempre più i giovani della Provincia a cadere nella rete dei controlli effettuati dai Carabinieri.
In particolare i Carabinieri della Stazione di Castel Baronia, guidati dal Maresciallo Capo Giovanni Calandro, hanno deferito in stato di libertà M.I. poiché trovato alla guida della sua autovettura Fiat Punto con valori di alcol nel sangue pari a 6 volte il valore consentito per legge. I Carabinieri delle Stazioni di Flumeri e di Grottaminarda, guidati dai Marescialli Capo Domenico Fischietto e Angelo Nardone, hanno deferito in stato di libertà A.R. e P.M. poiché trovati alla guida della loro autovetture con valori di alcol nel sangue pari a 4 volte il valore consentito per legge. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà Z.A. e F.L.G. poiché trovati alla guida della loro autovetture con valori di alcol nel sangue pari a 2 volte il valore consentito per legge.
S.G. è stato deferito in stato di libertà per essersi sottoposto ai controlli con l’etilometro posti in essere dai militari della Stazione di Bonito, guidati dal Maresciallo Capo Pellegrino Della Sala.
I Carabinieri di Montecalvo Irpino e quelli di Zungoli guidati rispettivamente dai Marescialli Capo Vincenzo Vernucci e Nicola Pierno hanno deferito in stato di libertà tre persone per porto abusivo di armi in quanto trovati in possesso di una pistola ad aria compressa priva del tappo rosso, di due bastoni in legno rispettivamente di 1 metro e di 65 centimetri e di un coltello di 30 centimetri, sequestrati.
Il rumeno e il marocchino sono stati deferiti in stato di libertà poiché alla guida di autovetture senza aver mai conseguito la patente. Il 50enne di Orta Nova è stato deferito in stato di libertà per falsità materiale commessa da privato in quanto trovato alla guida di un’autovettura “coperta” da assicurazione palesemente contraffatta.
B.G. è stato segnalato dai Carabinieri di Montecalvo Irpino alla Prefettura di Avellino quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di una modica quantità di hashish.
Tre persone sono state allontanate dal comune di Bonito, due da quello di Montecalvo Irpino, due da Vallata e due dai comuni di Greci e Savignano Irpino, poiché a loro carico figuravano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, dai furti alle truffe.
I controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino durante l’intero week end sono stati svolti con il coordinamento dei magistrati della Procura di Ariano Irpino diretti dal Procuratore Capo, Dott. Luciano D’Emmanuele.

Notizie correlate