Alloggiopoli ad Avellino: 45 indagati

Alloggiopoli: chiuse l’inchiesta. Sono 45 le persone finte nei guai e iscritte nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Avellino. Il fascicolo punta a far luce sulle assegnazioni extra bando delle case popolari in città. L’indagine è stata avviata subito dopo la denuncia fatta in tv da parte di un assegnatario che aveva rivelato di aver pagato una mazzetta per avere l’alloggio. A distanza di pochi giorni, in manette finirono due funzionari del comune di Avellino, scarcerati però subito dopo e tornati anche in servizio. Nel frattempo gli inquirenti hanno passato al setaccio centinaia di pratiche. Ed ora con la chiusura delle indagini durante tre anni e che riguardano il periodo 2012-2013. Oltre ai due funzionati comunali, nei guai sono finiti anche gli assegnatari.

Notizie correlate