Appello conferma 30 anni al killer di Antonella

Appello conferma 30 anni al killer di Antonella
Confermati anche in Appello i trenta anni di reclusione per il killer di Antonella Russo, la giovane di Solofra uccisa perché aveva tentato di difendere la madre dalla violenza del compagno. I giudici della corte d’Assise d’Appello di Napoli hanno confermato quanto già deciso dai colleghi del tribun…

Appello conferma 30 anni al killer di Antonella

Confermati anche in Appello i trenta anni di reclusione per il killer di Antonella Russo, la giovane di Solofra uccisa perché aveva tentato di difendere la madre dalla violenza del compagno. I giudici della corte d’Assise d’Appello di Napoli hanno confermato quanto già deciso dai colleghi del tribunale di Avellino nei confronti di Antonio Carbonara, 50 anni, meccanico di Nusco che fece fuoco con la sua pistola contro la 23enne di Solofra, ora simbolo della lotta delle donne contro ogni forma di violenza. L’omicidio si verificò il 20 febbraio del 2007. Erano intorno lle sei del mattino, Antonella aveva accompagnato la madre al lavoro proprio per proteggiarla dal compagno che non si era rassegnato alla fine della loro storia. Carbonara li aveva seguiti. Fermò l’auto della giovane e fece fuoco. In aula per la sentenza d’appello la madre di Antonella e la sorella.

Notizie correlate