Ariano, 9 denunce per guida in stato di ebrezza

Ariano, 9 denunce per guida in stato di ebrezza
Tredici persone denuciate: nove persone per essersi messe alla guida delle loro autovetture in stato di ebbrezza, due per aver utilizzato tagliandi assicurativi contraffatti, una per aver guidato benché sprovvisto di patente perché mai conseguita e una per porto abusivo di arma. E’ il risultato dei …

Ariano, 9 denunce per guida in stato di ebrezza

Tredici persone denuciate: nove persone per essersi messe alla guida delle loro autovetture in stato di ebbrezza, due per aver utilizzato tagliandi assicurativi contraffatti, una per aver guidato benché sprovvisto di patente perché mai conseguita e una per porto abusivo di arma. E’ il risultato dei controlli effettuarti dai carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. Sorpresi ubriachi alla guida un 32enne da Carife, due 40enni di Casalbore, un 58enne di Savignano Irpino, un 27enne di Avellino, tre ventenni ed un 34enne di Ariano Irpino. In alcuni casi il tasso di alcol nel sangue è risultato superiore anche di quattro volte rispetto ai limiti consentiti. Sempre i militari della Compagnia di Ariano Irpino hanno deferito in stato di libertà due foggiani, rispettivamente di 65 e 56 anni per falsità materiale commessa da privato in quanto trovati in possesso di contrassegni assicurativi esposti sulle loro autovetture palesemente contraffatti. Un 56enne della provincia di Teramo, invece, è finito nei guai perché trovato alla guida senza la patente: non l’aveva mai conseguita. Un 67enne di Caserta è stato deferito in stato per porto abusivo di armi in quanto trovato a seguito di perquisizione veicolare svolta d’iniziativa dai carabinieri di Ariano Irpino, in possesso di un coltello di oltre 20 centimetri di lunghezza. Infine due rumeni di 28 e 19 ani con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio sono stati proposti e allontanati con foglio di via obbligatorio da Ariano Irpino.

Notizie correlate