Assalto al portavalori, Cantelmo: “E’ una dichiarazione di guerra”

“E’ stata una dichiarazione di guerra alle istituzioni”. Parla così il Procuratore capo di Avellino, Rosario Cantelmo.

Il chiaro riferimento arriva all’indomani del colpo avvenuto ai blindati della Cosmopol avvenuto ieri sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. ” C’è chi si è visto un mitra puntato in faccia – sottolinea Cantelmo – I malviventi si sono esposti armati contro militari, sia carabinieri sia polizia, ma anche contro la collettività, la gente comune”.

Cantelmo è intervenuto a margine del  Concerto di Natale della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” in favore dei pazienti del Moscati. “Ci siamo trovati davanti ad un dispiegamento di forze non indifferente per questo territorio – spiega – Dobbiamo darci una svegliata, e capire che dobbiamo, ahimè, con queste realtà”.

Notizie correlate