Avellino,70 denunce per autisti ubriachi in 1 anno

Avellino,70 denunce per autisti ubriachi in 1 anno
Nonostante i numerosi controlli effettuati dalla polizia stradale, in crescita rispetto agli ultimi anni, sono ancora troppi gli abusi di alcool e droga. In quest’anno sono state effettuate 11 denunce per droga e 70 per violazione dell’articolo 186 del codice stradale, che pone come limite etilico m…

Avellino,70 denunce per autisti ubriachi in 1 anno

Nonostante i numerosi controlli effettuati dalla polizia stradale, in crescita rispetto agli ultimi anni, sono ancora troppi gli abusi di alcool e droga. In quest’anno sono state effettuate 11 denunce per droga e 70 per violazione dell’articolo 186 del codice stradale, che pone come limite etilico massimo 0,5 grammi per litro. Se il tasso alcolemico riscontrato è compreso tra lo 0,5 e lo 0,8 g/l, il guidatore dovrà pagare un’ammenda da 500 a 2.000 euro e gli verrà sospesa la patente da 3 a 6 mesi. Già a partire da 1,5 g/l scatta la sospensione della patente per 2 anni, una multa salata e addirittura il carcere. “Il numero medio annuo di deceduti sulla strada – dichiara preoccupato il dottor Perna, responsabile unità operativa semplice d’alcologia presso il Sert Asl Avellino 2 – è di 8.000 persone, il 50% dei quali sono morti in seguito a guida in stato di ebrezza. Senza dimenticare i 5.000 che hanno subito danni fisici permanenti a causa di incidenti. E’ un dato spaventoso, soprattutto se si tiene conto che la maggior parte sono giovani. Proprio su di loro si deve lavorare, attraverso una prevenzione non fine a se stessa, ma spiegando i rischi che si corrono se si guida in stato di ebrezza. Abbiamo promosso, già da qualche anno ormai – continua Perna – dei corsi di sensibilizzazione, ai quali hanno partecipato anche dei rappresentanti dell’Associazione vittime della strada, che hanno l’obiettivo di informare ma, soprattutto, di promuovere e proteggere il benessere psicofisico proprio e degli altri”.

Notizie correlate