Avevano costruito opere abusive in un’area protetta: sette denunciati

Sette persone sono state denunciate dai Carabinieri della Stazione di Forino, poiché ritenute responsabili, a diverso titolo, della realizzazione di opere abusive in area sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico.

Tali opere hanno apportato modifiche sostanziali allo stato dei luoghi, mediante riprofilazione e modifica del pendio delle scarpate laterali del fondo privato interessato.

A Tufo, in un fondo rustico privato ubicato nei pressi del fiume Sabato, sono stati eseguiti dei movimenti di terra modificando notevolmente l’originario profilo orografico, paesaggistico e fisico del terreno.

In particolare, venivano realizzate due scarpate per una superficie complessiva di 6500 metri quadrati in un’area vincolata idrogeologicamente e paesaggisticamente, ora sotto sequestro.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei sette soggetti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli