Blitz di Ganapini, chiusa la sede dell’Arpac

Blitz di Ganapini, chiusa la sede dell’Arpac
“E’ una vergogna. Sono mortificato e solidarizzo con i ricercatori: questa sede è in condizioni pietose e va chiusa subito”. Non usa mezzi termini l’assessore regionale all’Ambiente, Walter Ganapini che stamane ha effettuato un blitz presso la sede dell’Arpac di Avellino in via Tiratore ad Atripalda…

Blitz di Ganapini, chiusa la sede dell’Arpac

“E’ una vergogna. Sono mortificato e solidarizzo con i ricercatori: questa sede è in condizioni pietose e va chiusa subito”. Non usa mezzi termini l’assessore regionale all’Ambiente, Walter Ganapini che stamane ha effettuato un blitz presso la sede dell’Arpac di Avellino in via Tiratore ad Atripalda dove un tempo c’era un centro periferico dell’Asl. Ad accompagnare Ganapini, c’era il presidente della commissione sanità della regione Angelo Giusto che qualche mese fa ha sollevato la vicenda delle condizioni igienico-sanitario della struttura. “Assurdo ospitare la se dell’agenzia per l’ambiente – ha detto ancora Ganapini – in un locale sporco, mal tenuto, insicuro, da terzo mondo”. Nei prossimi giorni ci saranno serveri provvedimenti – ha annunciato l’assessore. “Ho chiesto a Ganapini – ha spiegato il consigliere Giusto – di venire di persona a verificare le condizioni pietose in cui lavoraro i dipendenti dell’Arpac. Lo ringrazio anche per i provvedimenti che vorrà assumere”.

Notizie correlate