Bus dell’Air in fiamme: De Sio minimizza, i sindacati pronti a dare battaglia

“Un episodio sgradevole, ma che può accadere. Avvieremo una nuova verifica interna, ma non c’è nulla di allarmante”. Così l’ingegnere Alberto De Sio, amministratore unico dell’Air dopo il gravissimo episodio di ieri a Serra di Pratola: un bus è stato avvolto dalla fiamme, autista e passeggeri hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. Davvero una tragedia sfiorata. Poche settimane fa un altro fatto allarmante: un pullman sempre dell’Air perse due ruote a pochi passi dal casello di Avellino Ovest dell’A16. Dunque l’azienda irpina trasporti sempre più nell’occhio del ciclone. A questo punto sono due le inchieste aperte. I sindacati di categoria incalzano il managemente. “Si è temuto il peggio, subito maggiore impulso alla manutenzione e il rinnovamento del parco automezzi” – dice Luca Napolitano della Cgil.