Casa squillo gestita da cinesi, blitz in città

Casa squillo gestita da cinesi, blitz in città
Ennesima casa squillo scoperta in città. Il blitz degli agenti della squadra mobile della Questura di Avellino è scattato ancora una volta in un appartamento di via Tagliamento. A prostituirsi era una cinese di 46 anni. Quando hanno fatto irruzione, gli agenti hanno fermato anche la tenutaria della …

Casa squillo gestita da cinesi, blitz in città

Ennesima casa squillo scoperta in città. Il blitz degli agenti della squadra mobile della Questura di Avellino è scattato ancora una volta in un appartamento di via Tagliamento. A prostituirsi era una cinese di 46 anni. Quando hanno fatto irruzione, gli agenti hanno fermato anche la tenutaria della casa a luci rosse, una donna di 50 anni ed l’uomo – 49 anni – che organizzava gli incontri e gestiva gli appuntamenti con i clienti a seconda della fascia orarie. Entrambi sono di nazionalità cinese. Ora sono tutti e due accusati del reato di sfruttamento della prostituzione. Sequestrati anche 600 euro in contanti e materiale poronografico. La prostituta invece è risultata sprovvista di permesso di soggiorno e per questo motivo è stata espulsa dal territorio nazionale.

Notizie correlate