Centro per giovani nella villa del boss Graziano

Centro per giovani nella villa del boss Graziano

Un centro per la legalità: nella villa bunker del boss Graziano la sede irpina della fondazione ‘Voce d’e creature’ che lotta la dispersione scolastica e aiuti i giovani all’inserimento nel mondo del lavoro. A lanciare la proposta è stato don Luigi Merola, prete anticamorra: sacerdote in prima linea a Forcella nella lotta alla malavita organizzata. Il sacerdote ha incontrato nella chiesa di Sant’Ippolisto ad Atripalda gli studenti del Liceo Scientifico De Capraris nell’ambito del Progetto Legalità. Don Luigi ha rivolto ai ragazzi irpini un chiaro appello: “La camorra si combatte con azioni concrete: anche i gesti che si compiono quotidianamente sono un chiaro segnale”.

Notizie correlate