Cocchia, 13enne picchiato a sangue da coetanio

Cocchia, 13enne picchiato a sangue da coetanio
Grave episodio di bullismo dinanzi alla scuola media Enrico Cocchia di Avellino. Un 13enne ha atteso l’arrivo di un suo coetanio e lo ha affrontato colpendolo con calci e pugni. Il ragazzino – descritto come un tipo violento e rissoso – per portare a termine il raid punitivo aveva chiesto man forte …

Cocchia, 13enne picchiato a sangue da coetanio

Grave episodio di bullismo dinanzi alla scuola media Enrico Cocchia di Avellino. Un 13enne ha atteso l’arrivo di un suo coetanio e lo ha affrontato colpendolo con calci e pugni. Il ragazzino – descritto come un tipo violento e rissoso – per portare a termine il raid punitivo aveva chiesto man forte ad alcuni studenti più gra di di lui che frequentano alcuni istituti superiori della città che lo hanno praticamente “scortato” e spalleggiato. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante delle questura di Avellino. Il 13enne aggredito è stato accompagnato in ospedale. Ha riportato contusioni e diverse ferite. Ne avrà per 10 giorni. L’aggressore invece è stata segnalato alla Procura del Tribunale dei minori di Napoli. “Dove manca la famiglia la scuola deve intervenire con un segnale forte” – così la preside della Cocchia, Grazia Curella che ha parlato di “atto irrazionale” e di “espressione di un disagio sociale”.

Notizie correlate