Consulenze d’oro rifiuti, a giudizio Bassolino

Consulenze d’oro rifiuti, a giudizio Bassolino

Incarichi ingiustificati e compensi maggiorati. Così il gup sul caso delle consulenze d’oro per l’emergenza rifiuti in Campania. Lo si legge nelle motivazioni della sentenza emessa il 30 marzo scorso. Un processo con rito abbreviato che si è concluso con la condanna per peculato dell’ex vicecommissario all’emergenza Vanoli e dell’avvocato Soprano e con il rinvio a giudizio dell’ex presidente della Regione Campania Bassolino in qualità di ex commissario straordinario.

Notizie correlate